Accedi a myDupliCard. Sei un nuovo cliente? Registrati ora
Vai »
In myDupliCard trovi:
Login
Per accedere a myDupliCard,
scarica l'App myDupliCard!
esegui il login o registrati

RICETTE

Difficoltà
Categorie
Cerca

Vellutata di patate con funghi e porro

Per 4 persone
Tempo di preparazione : 1 ora
Grado di difficoltà : Medio
Preparazione
Pulire e tritare finemente i funghi. Lavare il porro e tagliarlo ad anelli sottili. Riscaldare un cucchiaio di burro in una padella capiente e farvi rosolare i funghi a fiamma moderata.
Quando tutto il liquido sarà evaporato frullarli grossolanamente in un mixer e metterli da parte.

Per la vellutata sbucciare, sciacquare e tagliare a dadi le patate e farle bollire per circa 15 minuti in acqua e sale. Scolarle, farle sgocciolare bene e schiacciarle con uno schiacciapatate; aggiungervi un cucchiaio di burro ed il latte caldo e mescolare il tutto fino a ricavarne una crema ben liscia e morbida (eventualmente, se serve per raggiungere tale consistenza, unire 50-100 ml di latte caldo in più).
Incorporare i funghi macinati ed insaporire con sale, pepe, noce moscata e Parmigiano, amalgamando il tutto.
Versare la crema in 4 scodelle per zuppa, guarnire con gli anelli di porro e servire subito.
torna alla lista
Ingredienti
300 g Patate farinose
250 g Funghi champignon
mezzo Porro
150 ml Latte caldo
q.b. Burro freddo
q.b. Sale e pepe
2 cucchiai Trentingrana grattugiato
Crediti:
Ricette e fotografie: Stockfood/olycom.
vino consigliato
Scopri
DupliCarDrive
PANE DOLCE CON MARZAPANE E CREMA DI PISTACCHIO
PROVA LA RICETTA
le nostre proposte
ATTENTI ALLA SALUTE
Siamo attenti alle esigenze di chi, per motivi di salute o scelte responsabili, decide di curare la propria alimentazione. SCOPRI DI PIÙ
 
#VERAMENTELOCALE
Vogliamo offrirvi le eccellenze del nostro territorio, attraverso progetti condivisi con aziende locali vocate alla qualità.
SCOPRI DI PIÙ
 
Le nostre marche
Il biologico di Via Verde Bio, i sapori autentici della tradizione firmati Percorsi di Gusto, la genuinità di Bontà delle Valli e la qualità di Primia. SCOPRI DI PIÙ