Accedi a myDupliCard. Sei un nuovo cliente? Registrati ora
Vai »
In myDupliCard trovi:
Login
Per accedere a myDupliCard,
scarica l'App myDupliCard!
esegui il login o registrati

RICETTE

Difficoltà
Categorie
Cerca

Peperoni ripieni di carne e scamorza

Per 4 persone
Tempo di preparazione : 1 ora circa
Tempo di cottura : 50 minuti circa
Grado di difficoltà : Facile
Preparazione
In una boule iniziare la preparazione marinando la carne di manzo con olio extravergine d'oliva, rosmarino, salvia, origano e pepe in grani; far trascorrere almeno 4 ore. Successivamente lavare i peperoni gialli e rossi e tagliarli a metà. Nel frattempo preparare il ripieno mescolando la carne marinata, la salsiccia sbriciolata, l'uovo, la mollica di pane bagnata e strizzata, un pizzico di sale e del pepe macinato. Amalgamare con cura tutti gli ingredienti per qualche minuto. 
Farcire i peperoni con il ripieno, poi oleare una pirofila e posizionare al suo interno gli stessi. Cuocere a forno caldo per 30 minuti a 180 °C. A fine cottura distribuire la scamorza sopra i peperoni ripieni e infornare nuovamente per 3-4 minuti. Una volta sciolta la scamorza, toglierli dal forno e prima di servire il piatto ancora caldo spolverare i peperoni ripieni con del prezzemolo fresco. 
torna alla lista
Ingredienti
2 peperoni rossi
2 peperoni gialli
350 g di carne di manzo macinata
1 salsiccia di suino
100 g di scamorza
50 g di mollica di pane
1 uovo
Olio extravergine d'oliva
30 g di prezzemolo
Rosmarino
Origano
Salvia
Sale
Pepe in grani
Crediti:
Ricette e fotografie: Stockfood/olycom.
vino consigliato
Scopri
DupliCarDrive
le nostre proposte
ATTENTI ALLA SALUTE
Siamo attenti alle esigenze di chi, per motivi di salute o scelte responsabili, decide di curare la propria alimentazione. SCOPRI DI PIÙ
 
#VERAMENTELOCALE
Vogliamo offrirvi le eccellenze del nostro territorio, attraverso progetti condivisi con aziende locali vocate alla qualità.
SCOPRI DI PIÙ
 
Le nostre marche
Il biologico di Via Verde Bio, i sapori autentici della tradizione firmati Percorsi di Gusto, la genuinità di Bontà delle Valli e la qualità di Primia. SCOPRI DI PIÙ