Accedi a myDupliCard. Sei un nuovo cliente? Registrati ora
Vai »
In myDupliCard trovi:
Login
Per accedere a myDupliCard,
scarica l'App myDupliCard!
esegui il login o registrati

RICETTE

Difficoltà
Categorie
Cerca

Gateu di patate con mozzarella e prosciutto cotto

Per 4 persone
Tempo di preparazione : 1 ora e 50 minuti
Tempo di cottura : 1 ora e 15 minuti
Grado di difficoltà : Facile
Preparazione
Lavare le patate e lessarle in acqua salata per 40 minuti.

Nel frattempo tagliare il prosciutto cotto a listarelle; poi scolare la mozzarella e trasferirla, ridotta a tocchetti, in un colino, strizzando di tanto in tanto per eliminare il siero.

Una volta pronte, far raffreddare le patate, spellarle e passarle nello schiacciapatate in una ciotola. Aggiungere le uova, 50 g di Trentingrana, latte, prosciutto cotto, mozzarella, noce moscata e pepe e lavorare l’impasto con delicatezza.

Successivamente imburrare una pirofila e cospargerla con il pangrattato. Inserire l’impasto per il gateau, livellare la superficie, cospargerla con il parmigiano rimasto e distribuirvi qualche fiocchetto di burro.

Coprire la pirofila con alluminio e infornare per 15 minuti a forno caldo a 200°C; poi rimuovere la carta stagnola e proseguire la cottura per 20 minuti.

Prima di servire il gateau, farlo raffreddare per 10 minuti e guarnirlo con rametti di rosmarino.
torna alla lista
Ingredienti
600 g di patate
100 g di prosciutto cotto
100 g di mozzarella
2 uova
60 g di Trentingrana
4 cucchiai di latte
20 g di burro
rosmarino
noce moscata
pangrattato
sale
pepe
vino consigliato
Scopri
DupliCarDrive
le nostre proposte
ATTENTI ALLA SALUTE
Siamo attenti alle esigenze di chi, per motivi di salute o scelte responsabili, decide di curare la propria alimentazione. SCOPRI DI PIÙ
 
#VERAMENTELOCALE
Vogliamo offrirvi le eccellenze del nostro territorio, attraverso progetti condivisi con aziende locali vocate alla qualità.
SCOPRI DI PIÙ
 
Le nostre marche
Il biologico di Via Verde Bio, i sapori autentici della tradizione firmati Percorsi di Gusto, la genuinità di Bontà delle Valli e la qualità di Primia. SCOPRI DI PIÙ